Leggi e scarica i lombrosi

Sei sul blog de L'ombroso, quattro fogli di satira gratuiti (o di satira gratuita?) partoriti con dolore suppergiù ogni due mesi e abbandonati in giro per Verona. Vuoi inviarci un contributo scritto, illustrato o fotografato? Vuoi ricevere nel tuo bar e/o luogo di culto preferito il prossimo numero? Vuoi darci soldi, fama e potere? Diccelo su lombroso CHIOCCIOLA insiberia PUNTO net

The Dark Side of Romeo
Le KKKartoline
La nostra città regala squarci memorabili, densi di emozioni, carichi di romanticismo. Non si può rimanere indifferenti a cotanta bellezza che ci circonda e che ci pervade. Tanti nel mondo ce la invidiano,noi ce la teniamo stretta, chiusa, murata la nostra bella città. (in fase di aggiornamento)


Pagine

Categorie

Download Vari

L’ombroso trentatré: più aldilà che aldiqua

A gamba tesa nel bel mezzo della noia che ci attanaglia è uscito il nuovo coloratissimo numero de L’ombroso, a lenire le ferite dei pochi sopravvissuti.

Numero palesemente palindromo. Numero esoterico per eccellenza. Vibrazione del Maestro. Le 33 vertebre della colonna. I luoghi santi del Buddha in Giappone, le 33 chiese fatte costruire in dieci anni da Zhédi, imperatore della dinastia Ming. E ancora sono 33 le perline nel rosario islamico, i 33 anni di regno di Davide a Gerusalemme, gli ani del Cristo, per non parlare dei 33 giorni di pontificato di Papa Giovanni Paolo I o dei centimetri di John Holmes. Il trentatreesimo è il grado massimo nella gerarchia massone. E ancora, le 03:33 del mattino è il momento della giornata più propizio per entrare in contatto con entità di tutti i tipi e di tutte le forme. E come dimenticare quei 33 disgraziati minatori cileni intrappolati nel 2010 nelle budella della terra che mandarono il biglietto “Estamos bien en el refugio los 33” il quale, come chiunque può constatare, consta di 33 caratteri compresi gli spazi. E a seguire i proverbiali trentatré trentini e finalmente dica trentatré.

Allora, avanti, tutti insieme, chiedete, pretendete, dite trentatré, e forse vi sarà fatta salva l’ombra vostra.

Questa volta L’ombroso affronta una rinnovata, esilarante esperienza nel mondo della cura alternativa, delle filosofie archetipe, delle vacche sacre, delle masturbazioni illuminanti e delle più curiose attitudini della nostra animaccia bella.

Ricco di ieratiche raffigurazioni piene di spirito, di documenti apocrifi, di inopportune inserzioni pubblicitarie e di autentici sproloqui.

numero-33-cover

In questo numero:

  • La grande lezione di Tiziano Terzani, di Fabiana Inculamorti
  • Ho sposato l’energia quantica del cosmo. Poi…, di Max Gurudidado
  • Dica trentatré!, de Il Miserabile Jean
  • Basta con questo ognuno dice la sua, di Dott. Minali
  • Ma se non hai fatto lo Scout i nodi come li sciogli?, di Nomenklatura
  • Le recensioni lobotomizzate di Quel Brutale Finalmente
  • Capire le sacre scritture: Genesi 19, Meritocrazia, de Il Miserabile Jean

Write a comment