Leggi e scarica i lombrosi

Sei sul blog de L'ombroso, quattro fogli di satira gratuiti (o di satira gratuita?) partoriti con dolore suppergiù ogni due mesi e abbandonati in giro per Verona. Vuoi inviarci un contributo scritto, illustrato o fotografato? Vuoi ricevere nel tuo bar e/o luogo di culto preferito il prossimo numero? Vuoi darci soldi, fama e potere? Diccelo su lombroso CHIOCCIOLA insiberia PUNTO net


Internazionale Lombrosiana a_peru_01.jpg Hai da segnalarci lettori de L’ombroso nei luoghi esotici delle tue villeggiature, nelle tristi periferie dei tuoi viaggi d’affari, quando ti sposti per organizzare complotti? Spedisci le foto a lombroso CHIOCCIOLA insiberia PUNTO net e frequenta il blog, le pubblicheremo.

La Vignetta del Signore vignetta n.12.jpgLe vignette del tempo che fu
The Dark Side of Romeo
Le KKKartoline
La nostra città regala squarci memorabili, densi di emozioni, carichi di romanticismo. Non si può rimanere indifferenti a cotanta bellezza che ci circonda e che ci pervade. Tanti nel mondo ce la invidiano,noi ce la teniamo stretta, chiusa, murata la nostra bella città. (in fase di aggiornamento)


Site search

Pagine

 

Articoli Recenti

 

Commenti Recenti

 

Categorie

 

Archivio

 

Download Vari

 

Meta

Agenzia ansia dicembre 2015

cravattari ok

28/12 (ANSIA) – Verona. Dalla notte della vigilia di Natale nel presepe allestito in piazza Erbe sono già spariti due Bambin Gesù. Per quest’anno si spera in un parto trigemellare. Una pecora è stata ritrovata addirittura in via Cappello. Fissava con rammarico una vetrina che esponeva un maglione di lana.

26/12 (ANSIA) – Verona. Non piove da due mesi. La siccità, prevista almeno fino all’Epifania, rende l’aria irrespirabile. Il Comune interverrà costruendo un tappeto gigante per coprire le polveri sottili.

25/12 (ANSIA) – Verona. Provvedimento antismog, tornano i bus gratuiti per lasciare l’auto in garage. Alla parola “gratuiti” migliaia di veronesi rispondono intasando gli autobus, anche se fermi il giorno di Natale.

24/12 (ANSIA) – Verona. A differenza di altre città, in piena emergenza inquinamento, il Comune di Verona non prenderà provvedimenti drastici come il blocco dei veicoli. Il sindaco: «l’inquinamento dipende dagli impianti di riscaldamento». Gli automobilisti dovranno pazientare e viaggiare con il riscaldamento spento.

23/12 (ANSIA) – Verona. Crisi della lirica. È con una durissima lettera che il sovrintendente Girondini le canta alle organizzazioni sindacali di categoria.

22/12 (ANSIA) – Verona. Condannato in primo grado per abuso d’ufficio e falso in relazione al presunto concorso ad hoc per la scelta del direttore dell’Agec, decade il consigliere tosiano Nicoli che si difende affermando: «la scelta è avvenuta con il solito metodo dell’estrazione del bastoncino più corto tra la gamma di nomi indicatimi. Non dipese da me se ce n’era uno solo».

21/12 (ANSIA) – Verona. I legali dell’ex vicesindaco e della moglie hanno fatto ricorso contro la condanna a 5 e 4 anni in primo grado. Un secondo filone d’inchiesta indaga su dove siano finite decine di migliaia di euro spariti dai loro conti. Qualcuno ipotizza li abbiano messi in soffitta, altri dicono siano finiti nell’attico.

20/12 (ANSIA) – Verona. In piazza. Parte da Verona la campagna di Forza Nuova “Non vogliamo i turchi in Europa”. Però le turche gli fanno comodo.

19/12 (ANSIA) – Verona. Un lupo sarebbe defunto dopo essere stato colpito dal calcio di un asino a Velo. Si rileva però che non ci sarebbe neanche un “musso” a Velo se non quello che ha a che fare con le bufale.

18/12 (ANSIA) – Verona. Il prefetto Mulas sottolinea le novità del 2015, come le interdittive antimafia: «i reati qui sono in calo, ma attenti alle infiltrazioni». Risponde il sindaco: «sempre stato a favore della copertura dell’arena».

17/12 (ANSIA) – Verona. Atti osceni di un agricoltore intento a farsi praticare un rapporto orale da una prostituta brasiliana. Alla vista dei carabinieri lei fugge e lui viene arrestato. Il malcapitato soffrendo di eiaculazione ritardata è venuto sulla macchina che lo portava in caserma.

16/12 (ANSIA) – Verona. Primati veneti. Belluno è la città d’Italia con il minor numero di rapine, Treviso terzo posto per la longevità dei suoi abitanti, Venezia prima per la robustezza dei matrimoni, Vicenza la città più «atletica»… Verona al primo posto per chi legge meno.

15/12 (ANSIA) – Verona. Grandi opere. Traforo, nuova proposta entro fine gennaio. Recuperando gli studi svolti per l’idea forse ormai tramontata del nuovo tipo di cimitero, allo studio un nuovo progetto: il traforo verticale.

03/12 (ANSIA) – Verona. Allarme smog. Uomo in crisi di mezza età chiude le finestre e apre il gas nel tentativo di suicidio, ma in pochi minuti l’aria nella stanza risulta più pulita.

Write a comment