Agenzia Ansia aprile 2015

27/04 (ANSIA) – Fumane (VR). L’Homo Sapiens più antico d’Europa ha 40 mila anni ed è veronese. Grande scalpore per l’iscrizione rupestre rinvenuta nella stessa grotta che pare reciti: “Padroni in caverna nostra”.

27/04 (ANSIA) – Verona. Terremoto in Nepal. Scala Scaligera dei valori. Dai titoli de L’Arena: in primo piano “Terremoto in Nepal, disperso un ventiquattrenne veronese”. In secondo piano “Nepal tra le vittime anche 2 escursionisti italiani”. Dopo le farmacie di turno e cinque pagine di risultati del calcio dilettante “più o meno 3.500 vittime fra la popolazione nepalese”.

27/04 (ANSIA) – Verona. Cimitero verticale: terzo tentativo. Dopo aver ipotizzato Fondo Frugose e Marangona, adesso si vorrebbe costruirlo alla Genovesa. Previsto anche un cimitero orizzontale per fare le parole crociate.

26/04 (ANSIA) – Verona. Ultras dell’Hellas si assentavano dai tafferugli domenicali per emettere multe contro il decoro cittadino.

24/04 (ANSIA) – Verona. Boffo, ex direttore di Avvenire candidato per Tosi: «Tempo fa sono stato coperto dalla macchina del fango. Ora c’è solo un po’ più di odore».

17/04 (ANSIA) – Verona. Tosi: «Vorrei una regione autonoma delle Tre Venezie. Il mio nuovo partito è molto interessato alla realizzazione di tre Mose».

14/04 (ANSIA) – Verona. Tosi: «Contro i nomadi Salvini fa solo demagogia». È vero, è ancora un dilettante. Flavio in effetti è già stato condannato per istigazione all’odio razziale.

13/04 (ANSIA) – Verona. L’ispettore Trevisi: «Io, poliziotto, chiedo scusa per la Diaz. Però quando vado nelle scuole a presentare i miei libri un paio di manganellate le darei ancora volentieri».

09/04 (ANSIA) – Verona. A Verona il primo ristorante sociale “San Patrignano”. Specialità: bucatini al pesto.

07/04 (ANSIA) – Verona. Lessinia, divorato camoscio. Residui di polenta vicino alla carcassa hanno determinato la convinzione della Guardia Forestale che questa volta la morte dell’animale non era da attribuire ai lupi. Ancora scettici alcuni valligiani.

08/04 (ANSIA) – Verona. “Basta spazi ai fascisti”: i centri sociali hanno occupato la sede dell’Ater per protestare contro la concessione a Forza Nuova e all’associazione Christus Rex della sala convegni per la conferenza “Dio, patria e famiglia”. Il veronese Giorgetti, assessore regionale all’edilizia, commenta l’accaduto: «Dov’è il problema? Dopotutto abbiamo lo stesso dio, la stessa patria e soprattutto semo de la stessa fameja».

04/04 (ANSIA) – OPPEANO (VR). Aviaria, fucilati 108 pavoni. L’attore regista impresario Paolo Valerio miracolosamente scampato alla strage.

03/04 (ANSIA) – Verona. “Cacciata di Tosi premeditata. Pistola fumante?”. A qualcuno brucia ancora il culo.

02/04 (ANSIA) – Verona. Da Tosi pesanti offese al lavoro della Commissione parlamentare antimafia. L’ufficio stampa del Comune minimizza: «Il sindaco è stato un po’ spregiudicato». L’ufficio stampa della Commissione replica: «Per quel che abbiamo visto pare piuttosto pregiudicato».

01/04 (ANSIA) – Verona. Botte a tifosi meridionali. Veronesi condannati nonostante l’accalorata arringa dell’avvocato Mussinello: «I butei si sono arrabbiati quando hanno sentito i tre che al bar, per mimetizzarsi con i tifosi Hellas, hanno chiesto un bicchere di pearà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *