Agenzia Ansia marzo 2015

29/03 (ANSIA) – Verona. La Commissione parlamentare antimafia annuncia che arriverà a Verona martedì 31 marzo. Il giorno dopo in Comune sono attesi anche grossi pesci d’aprile.

29/03 (ANSIA) – Venezia. Appurato che l’autore del disastro Germanwings era un depresso e non un terrorista islamico l’assessore Donazzan ha inviato a tutte le scuole del Veneto una circolare che invita i genitori depressi a dissociarsi.

28/03 (ANSIA) – Verona. Tosi: «voglio far tornare alle urne chi non votava più». Vuole costruire un cimitero verticale apposta.

24/03 (ANSIA) – Verona. Porta le paste in parrocchia. Arrestato. «Ho sbagliato, pensavo ci fosse un rave».

23/03 (ANSIA) – Verona. Il ministro Poletti al Vinitaly: «Vedo i segni della ripresa». Era andato via sgommando.

23/03 (ANSIA) – Verona. I “ragazzi” delle Golosine si ritrovano dopo 70 anni. Alcuni si erano trasferiti a Santa Lucia.

20/03 (ANSIA) – Verona. Eclissi di sole in piazza Bra. Tosi ha oscurato un po’ Palazzo Barbieri.

19/03 (ANSIA) – Rovigo. Uccide l’ex moglie e fugge. Preso al centro commerciale dai carabinieri. Nell’occasione i militi della benemerita hanno arrestato altre due persone di passaggio. C’era una promozione 3X2.

18/03 (ANSIA) – Verona. Scoperta la truffa di due farmacisti che intestavano ricette ai morti. I carabinieri insospettiti da alcuni cadaveri che davano evidenti segni di guarigione.

17/03 (ANSIA) – Verona. Parte la macchina di Tosi. Il sindaco pensa a tre liste: una del presidente, una col suo nome e una dei Fari. In lizza anche il vicesindaco Casali e l’assessore Pisa, la sorella Barbara, forse Di Dio e Mariotti. Sicuramente la macchina sarà ben oliata.

16/03 (ANSIA) – Verona. Sondaggi per le elezioni Regionali. Il sindaco di Verona vale tra il 10 e il 12 per cento. Anche il vicesindaco era valutato più o meno così.

15/03 (ANSIA) – Bardolino (VR). Arrivano sbronzi in taxi con dei grossi cani: respinti da due hotel. Gli albergatori lacustri si giustificano: credevamo fossero degli handicappati.

11/03 (ANSIA) – Desmontà (VR). Dopo la demolizione del Cristo abusivo il sindaco di Desmontà si è pentito e ha ordinato il ripristino del Cristo e il cambio del nome del paese che da domani si chiamerà Rimontà.

10/03 (ANSIA) – Verona. Elezioni regionali. Salvini: «Zaia vince anche se si candida Gesù bambino». Buone chances anche per l’altro ladrone.

10/03 (ANSIA) – Roma. Tosi da Lilli Gruber: «Matteo Salvini è Caino travestito da Abele». Replica di Salvini: «Tosi è Adamo travestito da Eva».

09/03 (ANSIA) – Concamarise (VR). Sindaco leghista concede la cittadinanza italiana solo se si supera la prova di italiano. Tranquillos amigos, in commissione c’è Enzo Flego!

07/03 (ANSIA) – Verona. Fanno il saluto romano fuori dallo stadio. Assolti quattro ultrà veronesi dal tribunale di Livorno: era solo la solita cartolina “saluti da Verona”.

04/03 (ANSIA) – Verona. L’assessore Giorlo si ripresenta in Comune: «Il 31 marzo 2014 avevo dato le dimissioni per tutelare la famiglia». Ora voglio tornare a fare l’assessore per tutelare la Famiglia.

03/03 (ANSIA) – Verona. Salvini da l’aut-aut a Tosi. Tutti aspettano ora l’auting del sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *