Agenzia Ansia Febbraio 2013

25/02 (ANSIA) – Verona. Crollo della Lega alle elezioni politiche, il sindaco non pare preoccupato e rilancia progetto partito territoriale: «Aperto a tutti i moderati come Miglioranzi e Piubello, esponenti di spicco della mia lista». Apprezzamenti dal Partito Nazionalsocialista Moderato.

25/02 (ANSIA) – Sommacampagna (VR). Ragù di bovino con tracce di carne di cavallo. «Lo so, sono le solite quattro vacche fedifraghe», così si è giustificato il titolare dell’azienda produttrice.

22/02 (ANSIA) – Città del Vaticano. Scoperta lobby gay. Da indiscrezioni trapelate, si tratterebbe di un gruppo di prelati maschi, anziani, vestiti di porpora, che abiurano il matrimonio.

22/02 (ANSIA) – Verona. Fermato in stazione un taxi contraffatto. L’operazione dei vigili è stata facilitata dal fatto che il tassista è stato subito notato: stava facendo salire senza problemi una signora pakistana.

21/02 (ANSIA) – Verona. Tosi presenta il nuovo progetto per le regionali del 2015, il modello di riferimento sarà il CDU bavarese. Già pronto lo slogan: Gott mit uns.

20/02 (ANSIA) – Verona. Botta e risposta fra Flavio Tosi e il sindaco di Bologna sulla questione Rom. Flavio ha replicato secco: «Ognuno affronta il problema secondo i propri principi: voi le risposte, noi le botte».

20/02 (ANSIA) – San Zeno di Montagna (VR). Il presidente della Provincia Miozzi replica alle contestazioni degli abitanti di San Zeno di Montagna: «Prada chiude?… Apriremo Fendi».

18/02 (ANSIA) – Verona. Denunciati i dodici senzatetto che dormivano nei nuovi sotterranei dell’Ospedale Maggiore di Borgo Trento. L’assessore alla sicurezza Flavio Tosi ha garantito che le multe verranno recapitate direttamente a domicilio.

13/02 (ANSIA) – Verona. Vanno a pignorare la casa, lo trovano morto da un mese. La banca pignorante ha dichiarato di essere dispiaciuta dell’accaduto e che ora andrà a pignorare la tomba.

12/02 (ANSIA) – Verona. Spacciava maria davanti alla parrocchia. Cuccato con 10 grammi scarsi. Ragazzo arrestato e condannato. «La Maria ce la vendiamo noi in esclusiva – ha commentato il parroco – ed è pure extravergine».

12/02 (ANSIA) – Verona. Aggressione squadrista all’università, la conferenza storica sulle foibe salta. Mentre i fascisti assediano gli studenti inneggiando a “Tito boia”, “Ve copemo tuti” e “Forsa Elas”, il direttore di facoltà spegne la luce, il rettore nicchia sulle responsabilità, la stampa non dice. Insomma, non è successo nulla di così eclatante per Verona in fondo, no?

11/02 (ANSIA) – Verona. Mazzi Costruzioni in affanno per la carenza di liquidità. Non pagati stipendi a 50 lavoratori. Mazzi ha dichiarato a tal proposito: «Abbiamo speso molto per la campagna elettorale del sindaco. Comunque speriamo che l’Hellas ce la faccia a tornare in A».

10/02 (ANSIA) – Verona. Scioperano i ginecologi, si bloccano parti e visite. L’accordo sindacale non è stato raggiunto par un pel de figa.

09/02 (ANSIA) – Verona. C’è poca democrazia nel Bacanal!. La rabbia di re Pipino: «D’Agostino fa il padre-padrone e gestisce oltre 100mila euro». Ginetto D’Agostino in conferenza stampa respinge le infondate accuse replicando punto su punto: «Gno harf guk nul, fhyù: viva el papà del gnoco!».,

07/02 (ANSIA) – Verona. Veronesi bloccati sul Kilimanjaro. Portatori in sciopero. Hanno portato sfiga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *